Torino Hip-Hop – Le voci emergenti di Venaria

0
152
Muso e Roccia
Muso e Roccia

Continuiamo il viaggio nella Torino hip-hop e spostiamoci nella primissima cintura, a Venaria Reale. La città, famosa per la Reggia di Venaria, ospita una grande fucina di talenti e tra questi non mancano giovani artisti hip-hop.

Chi sono Muso&Roccia

Muso e Roccia, alias di Steve Zichitella e Claudio Metta, sono un duo venariese nato circa sette anni fa. Il loro intento era ed è raccontare il loro vissuto, la loro estrazione sociale, la loro “vita da strada” attraverso la musica. I due artisti, amici fin dall’infanzia, hanno preferito il rap ad altri generi musicali perché secondo loro poteva trasmettere al meglio il loro messaggio.

Roccia - rapper di Venaria
Roccia

Rispecchiandosi nel tipico stile diretto ed aggressivo del rap, il duo è nato e cresciuto, partecipando a molti live, jam e serate. Col tempo e con una buona dose di impegno sono riusciti a fondare l’Empire Studio e questo ha segnato un cambiamento. Da quando hanno aperto lo studio il loro approccio alla musica è diverso, ha raggiunto un livello serio e professionale, anche perché hanno fiutato delle reali possibilità e le stanno sfruttando al meglio.

Dal background musicale alla loro arte

A loro vantaggio e a differenza di altri rapper e trapper emergenti Muso e Roccia hanno alle loro spalle molta gavetta. Da quando si sono uniti hanno girato tutti gli studi torinesi conoscendo rapper e produttori, molti ancora attivi a Torino. Hanno partecipato a svariati contesta e si sono esibiti con personaggi come MastsaFive. Ma la musica si evolve.

Con le nuove influenze che si sono fatte strada negli ambienti rap e hip-hop, l’esperienza è stata messa un po’ da parte. Oltre all’esperienza conta anche la cultura musicale. Muso e Roccia infatti sono anche due avidi ascoltatori e non solo di rap. I loro ascolti spaziano dalla musica italiana, classica, pop, rock. Ma anche rap americano e francese, jazz, soul e blues che formano orecchio e ritmo.

Resta il fatto che molti ignorano chi siano stati i pionieri dell’hip-hop internazionale ed italiano o chi abbia inventato le prime jam. Ora i social sono la nuova gavetta e se non hai abbastanza like o follower è difficile emergere.

Opinioni

-Nessuno ha personalità o contenuti!- è lo sfogo di Roccia che sostiene quanto i nuovi rapper e trapper siano convinti che basti ricorrere a strumenti come l’autotune e replicare quello che ascoltano per produrre buona musica.

-L’esperienza conta e spesso chi è in grado di calcare un palco viene oscurato da chi riesce a costruire un buon personaggio.-

Muso - rapper di Venaria
Muso

-I social riescono a darti visibilità ma i rapper diventeranno ibridi- è la riflessione di Muso -infatti possono essere un buon trampolino ma trasformeranno il rapper che non sarà più solo un artista, ma una figura che dovrà anche gestire i social a livello professionale.-

Muso e Roccia, che hanno vissuto il cambiamento da rap a trap, concordano nel dire che sono cambiati anche gli ascoltatori. I più giovani si precludono l’ascolto di determinate canzoni, strutturate su tre strofe, tipiche del primo periodo dell’hip-hop. In cui era importante capire il messaggio e l’impegno nella scrittura dell’artista. Ciò che viene trasmesso adesso è fin troppo diretto e lo è diventato anche grazie ai nuovi canali mediatici.

Muso&Roccia – Edvcazione Siberiana

Progetti futuri

Per quanto riguarda il futuro vogliono cercare in procedere in parallelo. Da un lato continuare a crescere artisticamente sia come duo che singolarmente come Muso e Roccia. Dall’altro aumentare la professionalità e la visibilità dello studio.

Prossimamente Roccia uscirà col suo disco su spotify e sulla stessa piattaforma potete trovare il singolo di Muso Kylie.

COMMENTA

Inserisci il tuo commento!
Please enter your name here