Balena: il nuovo festival indie debutta ad aprile al Porto Antico di Genova

Author

Categories

Share

La migliore scena musicale indie italiana fa capolino nella location genovese, in quattro giornate assolutamente da non perdere.

Al Porto Antico di Genova, dal 24 al 27 aprile 2019 debutta infatti Balena, un nuovo promettente festival che in questa sua prima edizione vanterà la partecipazione di artisti come Giorgio Poi, Franco126, La Rappresentante di Lista, Tre Allegri Ragazzi Morti e altri ancora.

Balena Festival è un nuovo progetto che ha preso vita grazie alla collaborazione di diverse realtà musicali del territorio (quali Aluha, CANEPioggia Rossa Dischi e Greenfog Studio), di Luca Pietronave (che si occuperà della direzione artistica dell’evento e già promotore del Mojotic Festival a Sestri Levante) e, ovviamente, della società Porto Antico di Genova Spa.

L’evento avrà luogo tutte e quattro le giornate a partire dalle 19:30, sotto il tendone di Piazza delle Feste, dove sul palcoscenico si alterneranno sia noti artisti del panorama nazionale che alcuni autori emergenti.

Di seguito, vi lasciamo il programma completo dell’evento attualmente confermato.

24 APRILE

Balena Festival si apre mercoledì 24 aprile con la performance dei Sxrrxwland, un vivace art collective con base a Roma, e del veneziano Jesse The Faccio, progetto solista che unisce sonorità lo-fi di stampo nord-americano con il cantautorato italiano.

Sarà invece il giovane artista romano Franco 126 a fare da headliner, e con l’occasione presenterà al pubblico il suo nuovo album Stanza singola, già anticipato da ben tre singoli: Frigobar, Ieri L’altro e la title track, realizzata in collaborazione con Tommaso Paradiso dei TheGiornalisti.

25 APRILE

Si prosegue con la serata di giovedì 25 aprile, stesso luogo stessa ora. In questa occasione, però, ad aprire il concerto saranno Edda, cantautore nato e divenuto famoso nell’ambito della musica rock milanese già negli anni novanta insieme ai Ritmo Tribale, e
Followtheriver, alias Filippo Ghiglione, fautore di un sound che trova espressione tra l’indie folk dei Bon Iver e i beat minimali di Chet Faker.

A conclusione dell’evento, l’esibizione de La Rappresentante di Lista, band queer pop che nasce a Milano nel 2011 dall’incontro tra la cantante Veronica Lucchesi e il chitarrista Dario Mangiaracina. Il loro Go Go Diva, terzo e ultimo album dal mood potente, energico e diretto, è uscito a dicembre del 2018 sotto l’etichetta Woodworm label.

26 APRILE

La penultima serata del festival, quella di venerdì 26 aprile, sarà aperta da Clavdio, cantautore romano e nuova promessa dell’etichetta indie Bomba Dischi, il cui singolo Cuore ha già conquistato la vetta della Viral Italia di Spotify. Prima di lui, si esibiranno i ragazzi de L’ultimodeimieicani, progetto musicale nato a Genova nel 2014 tra le mura del Centro Sociale Buridda.

Headliner dell’evento sarà invece Giorgio Poi, nome d’arte di Giorgio Poti, il romano d’adozione che coglierà l’occasione di presentare al pubblico il suo ultimo lavoro. Smog, secondo album dell’artista, è infatti uscito lo scorso 8 marzo, preceduto dal singolo estratto Vinavil.

27 APRILE

Il Balena festival si concluderà con la serata di sabato 27 aprile, che vanterà in apertura il gruppo Banana Joe, trio genovese che oscilla tra le sonorità post grunge e la musica psichedelica degli anni ’60-’70. Dopo di loro, si esibiranno gli I hate my Village, superband composta dai già noti Fabio Rondanini (Calibro 35, Afterhours), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion) e Alberto Ferrari (Verdena), e che mescola vivacemente influenze blues, afro, funk e prog.

I Tre Allegri Ragazzi Morti chiuderanno infine l’evento in questa prima edizione del 2019. Il trio friulano proseguirà così il suo tour dedicato a Sindacato dei sogni, ultimo lavoro del gruppo uscito lo scorso 25 gennaio, e che rende omaggio alle sonorità rock anni tipiche degli anni ’70.

BIGLIETTI

  • 27 aprile: Tre Allegri Ragazzi Morti + I Hate My Village + Banana Joe / costo biglietti: a partire da 20,70 euro, già disponibili in prevendita su Balena Festival, Happy Ticket e Ticket One

Ricordiamo che è possibile consultare tutti gli altri eventi sul nostro sito nella sezione CONCERTI

Author

Share