68…(till the end)?: Ernia si racconta attraverso una linea del bus.

0
74

68 (till the end)

Quando parliamo degli album di maggior successo nel 2019 non possiamo non parlare di 68 (till the end).

Ma torniamo un po’ indietro nel tempo…

Il 7 settembre dello scorso anno Ernia pubblicò il suo secondo album in studio con l’etichetta “Island Records” chiamandolo 68 come l’unico autobus che passa nel paesino dove il rapper è cresciuto, unico mezzo che gli permetteva di evadere da una realtà provinciale, portandolo nella sua più grande fonte di ispirazione data dalla città di Milano.

68

Esso si compone di 12 brani e non allarmatevi se non doveste trovarne un filo logico perché è un album da ascoltare al contrario; da “La paura” (ovvero le sue sensazioni all’inizio della lavorazione di 68) a King QT (dove vorrebbe arrivare).

Con l’ultima data del “68 tour” all’Alcatraz di Milano il rapper meneghino ha voluto annunciare l’uscita della riedizione del disco, denominandolo “68 (till the end)” (uscito poi lo scorso 5 aprile) e componendolo di 7 nuove tracce tra cui “Certi giorni”, il singolo apripista in collaborazione con Nitro.

Ernia & Nitro

Con ormai più di 850.000 ascolti in media, possiamo dire che Ernia è riuscito a catturare l’attenzione di tutti, destreggiandosi tra pezzi più conscious hip hop e quindi abbracciando il suo stile e brani più leggeri come “Phi” o “Mr. Bamboo”, facendo così risultare 68(till the end) poco banale o piatto e quindi di gradevole ascolto in ogni momento della giornata.

Ernia

Qui sotto la tracklist di 68 su spotify:

Instagram:

https://instagram.com/holyernia?utm_source=ig_profile_share&igshid=1ppydvshvyhq

COMMENTA

Inserisci il tuo commento!
Please enter your name here