Cinema e musica. 10 film ispirati al mondo della musica

Author

Categories

Share

Se la musica è la vostra passione ma anche il cinema rientra tra i vostri interessi, questo è l’articolo che fa per voi.
I film ispirati al mondo della musica sono tantissimi. Ecco una piccola guida per restare sempre aggiornati.

Film in uscita

1) Yesterday – (2019)

Cominciamo con una vera novità. Yesterday è atteso per il 28 giugno negli Stati Uniti, mentre debutterrà in Italia il 4 luglio, con ben due mesi di anticipo rispetto alle previsioni iniziali. Il film presenterà, con tutta probabilità, caratteristiche diverse rispetto ai prossimi che vi mostreremo.

Pare, infatti, che il regista Danny Boyle abbia adottato un prospettiva insolita per un film dedicato alla storia di un gruppo musicale: si tratta di un film sui Beatles, senza Beatles! Come è possibile? La storia comincia con un ragazzo che, in seguito ad un apparentemente innocuo incidente e ad un blackout mondiale, si risveglia in mondo in cui lui è l’unico a conoscere le canzoni dei quattro musicisti. Naturalmente, sarà l’occasione per ottenere la fama, riproponendo e spacciando per proprie le canzoni della band inglese. In breve tempo diventerà una vera e propria star mondiale, ma si sa bene che tutto ha un prezzo e questa volta il costo potrebbe essere il legame con la sua vita precedente.

2) Io sono Mia (2019)

Il film è stato distribuito sul grande schermo tra il 14 e il 16 gennaio e trasmesso in prima visione, su Rai 1, il 12 febbraio. È certo che la pellicola rimane maggiormente adatta al piccolo schermo, mentre sono numerosi gli episodi rilevanti della vita dell’artista che sono stati tagliati, come l’esperienza del carcere, i rapporti tesi con i famigliari, il sodalizio con Fossati o l’amicizia con Renato Zero. Tuttavia, l’interpretazione di Serena Rossi e la biografia stessa di Mia Martini rendono il film meritevole di essere visto, soprattutto per la proposta di un modello femminile indipendente e anticonvenzionale, sebbene appena accennato.

3) Rocketman (2019)

Il film apparirà nelle sale dei cinema a breve, il 29 maggio negli Stati Uniti. Il protagonista è un giovane e timido pianista Reginald Kenneth Dwight che da ragazzo di provincia, attraverso una storia incredibile, riesce a diventare una figura iconica della musica pop, meglio noto come Elton John.

I grandi classici

4) Amadeus (1984)

Siamo nella Vienna del 1823 per raccontare la vita di uno dei musicisti più grandi di sempre: Amadeus Mozart. La storia è rivissuta attraverso un lungo flashback di un ormai anziano Antonio Salieri, anch’egli musicista apprezzato, che trenta anni dopo i fatti narrati tenta il suicidio invocando il perdono di Mozart, della cui morte di autoaccusa.
Il film ripercorre tutta la breve e difficile vita del musicista, un po’ sfacciato e rozzo ma dal talento straordinario. Ben presto quel ragazzino riesce ad ottenere una grande fame, tanto da oscurare lo stesso Salieri che comincerà a provare un sentimento di astio e invidia. Nonostante ciò, un profondo legame di odio e amicizia legherà i due sino alla fine, tra solitudine e povertà.

5) La vie en rose (2007)

Il film vanta la brillante interpretazione dell’attrice francese Marion Cotillard nei panni di Edith Piaf. Dalla fama alla disperazione, la sua vita è ripercorsa sino all’ultima apparizione pubblica, dove ormai la cantante è irriconoscibile se non fosse per la sua grandiosa e splendida voce.

6) Bird (1988)

Il film racconta la vita di uno dei più famosi jazzisti della storia: il sassofonista Charlie Parker. Dal talento straordinario, inventore del bebop, capace di far emozionare tutti con la sua musica nella quale riportava la sua personalità complessa e i suoi tormenti, il giovane musicista cadde nel baratro dell’alcol e della droga. Interessante in questo film è anche la sceneggiatura, che privilegia ambientazioni notturne, e la fotografia di Jack N. Green, ricca di contrasti che ben rendono il carattere drammatico del film.

Gli imperdibili

7) Bohemian Rhapsody (2018)

Apparso sul grande schermo a fine novembre 2018, la pellicola ripercorre la vita di Freddie Mercury, attraverso le sue iconiche canzoni, compreso il concerto Live Aid del 1985. In questa occasione Freddie conduce la sua band in una delle performance più grandiose della storia del rock, nonostante sia afflitto da una gravissima malattia che da lì a breve sarebbe degenerata.

8) Florence (2016)

Chi ha detto che bisogna essere intonati per diventare una cantante famosa? È la storia incredibile di Florence Foster Jekins, una ricca donna che si ritiene portata per il canto. Il marito e l’entourage decidono di tacere sui “difetti” canori e la donna assume persino un maestro per perfezionare il suo grande “talento” in vista del debutto sul palcoscenico. Meryl Streep riesce ad interpretare grandiosamente la parte, rendendo il desiderio bruciante della donna di diventare cantante, la sua incapacità, il lavoro accanito per perfezionare la tecnica, il silenzio del marito sino al concerto fallimentare. Eppure per Florence il canto non è un capriccio, ma una cura per l’anima che le permette di vivere pienamente e di allontanare le paure e quella malattia che nasconde perfettamente dietro ad un trucco accurato e alla sua collana di perle ma che emerge con grande forza nella penombra della sua stanza.

9) 8 Mile (2002)

La pellicola porta in scena una vera e propria icona musicale, un giovane ragazzo bianco con il sogno di diventare un grande rapper: Eminem. Tra la speranza di una svolta, la difficile situazione famigliare, il rapporto con la complicata Alex e la paura del palcoscenico, lui e i suoi amici continuano a nutrire la speranza di diventare qualcuno nei club di Detroit dove i migliori rapper cercano di ottenere il rispetto dei loro pari.

10) Straight Outta Compton (2015)

Dal ghetto al successo, il film racconta la storia di un gruppo rap formato da tre ragazzi di Compton, nella contea di Los Angeles: i N. W.A., celebre gruppo degli anni ’80-’90. Ispirati dalla sofferenza a cui assistono quotidianamente, tra droga, violenza e criminalità, i ragazzi danno vita alle loro canzoni che presto li condurranno al successo. Eppure, i loro problemi non sembrano risolversi così facilmente. La pellicola tenta di dare una forma cinematografica compiuta a quel fenomeno che ha cambiato lo stile, il modo di pensare e di comunicare di più di una generazione, anche al di fuori dal ghetto, cercando di analizzare questo fenomeno per capire cosa lo ha generato e alimentato, nel tentativo di creare un racconto veritiero.

Certamente, i film sui cantanti e sulle band più famose non sono l’unico legame tra cinema e musica. Un altro punto in comune sono sicuramente le colonne sonore legate ad un film, anzi spesso la fama di questo è associato proprio ad una canzone, che spesso ha conosciuto una fortuna duratura anche al di là del film stesso. (Alcuni esempi sono ricordati in questo articolo:
https://indielife.it/2019/03/28/i-film-che-hanno-ispirato-le-canzoni-piu-belle/ )

Author

Share